Psicoanalisi- PATRIZIO PETERLINI

PATRIZIO PETERLINI

Psicoanalisi: articoli e libri

Poesia Sonora e Poesia Azione
Il godimento della voce e del corpo nella poesia contemporanea
"Qu'on dise reste oublié derrière ce qui se dit dans ce qui s'entend"
Questa frase di Lacan, contenuta nel testo intitolato "L'étourdite", introduce un elemento opaco che sta alla base della parola. Che ci sia del dire, che ci sia una spinta a dire, e quindi che ci sia un godimento legato ad un oggetto-causa del dire, resta dimenticato. Il significato trasmesso, che ci impegna in un opera di comprensione del senso stesso di ciò che è detto, offusca la vera urgenza del dire. Urgenza che riappare nelle componenti timbriche e foniche, in buona sostanza nel suono della voce.
Read more
L'opera d'arte tra produzione e scarto
L'argomento del quale oggi discutiamo - (a) come arte viva” - implica anzitutto una riflessione intorno all'oggetto (a), ponendo in particolare l'accento su un'identità a = arte.
Una simile impostazione del problema rimanda, inevitabilmente, alla teoria dei quattro discorsi. L'opera d'arte esprime infatti una produzione simbolica che è funzionale a un determinato discorso: occorre stabilire a quale discorso sia riconducibile e se possa assumenre differenti valenze in diversi discorsi.
Read more
Discorsi d'Arte Contemporanea
La psicoanalisi ha fornito nuovi e potenti mezzi per l’analisi delle opere d’arte. Critici ed esegeti di vario rango si sono gettati a capofitto a costruire, con le nuove chiavi esplicative messe a punto da Freud in ambito clinico, un nuovo metodo di valutazione estetica.
Questa versione della critica psicoanalitica dell’arte, che trova nella ricerca delle fonti inconsce dell’opera la sua forza, non apporta però nulla di interessante né alla comprensione del concetto di sublimazione, né del concetto di bellezza
Seguendo l'
insegnamento di Jacques Lacan, si propone di applicare l’arte alla psicoanalisi e non la psicoanalisi all’arte. Solo agendo in questo rovesciamento si riuscirà, forse, ad apportare qualcosa di interessante sia per il concetto di sublimazione e sia per il concetto di bello.
Read more
Riflessioni sulla pratica del cutting
Nella mia esperienza quotidiana in un reparto per adolescenti di un ospedale psichiatrico, riscontro una diffusione sempre maggiore delle pratiche del cutting agite in momenti di forte angoscia. Avevo già precedentemente incontrato tale pratica, in modo sporadico, lavorando con soggetti tossicomani constatando che la pratica del buco si accompagnava spesso, specialmente in soggetti femminili, alla pratica dell'autolesionismo.
Read more
Cattelan il Famillionate
L'interrogativo proposto come tema della serata parte da una constatazione. Le trasformazioni dell'immaginario contemporaneo producono mutamenti profondi nel nostro modo di sentire, desiderare e godere. Questo assunto ha una ricaduta sull'estetica che ne è radicalmente interrogata nelle sue categorie e nei suoi oggetti.
Read more
The Dark Side of the Medicine
Il principio di piacere è uno dei concetti freudiani che stanno alla base della teoria psicoanalitica. E' uno dei due principi che regolano il funzionamento psichico. Nella sua formulazione più semplice si può definire il principio di piacere come l'insieme delle attività psichiche messe in atto per evitare il dispiacere.
Read more
Indici dell'oggetto a
Opere d'arte, ex-voto, reliquiari
Il titolo che ho scelto per questo mio contributo risente moltissimo di alcune vicende personali che mi vedono collaborare con uno dei piu' importanti archivi a livello internazionale di arte contemporanea, più precisamente di neo-avanguardie.
Read more
L'oggetto a-rtistico e i quattro discorsi
L’interpretazione dell’opera d’arte come oggetto (a) implica una sua possibile lavorazione con la teoria dei quattro discorsi. La cosa da stabilire è a quale discorso l’opera d’arte è riconducibile e se può assumere differenti valenze in diversi discorsi.
Read more
Tempo, droga e desiderio
Note sulla tossicomania
La droga agisce sul soggetto trasformandone il corpo in una clessidra. Il ciclo del pieno e del vuoto è inesauribile e si ripete sempre uguale a sé stesso in eterno. Man mano che il corpo si svuota della sostanza il tempo dell'ansia d'astinenza aumenta innescando l'accelerazione della ricerca.
Read more
Narciso, la relazione d'oggeto e l'oggeto a
In un LAI in lingua piccarda risalente al XII secolo (Il Lai di Narciso) il mito di Narciso viene presentato in un modo che dà risalto ad un elemento che solitamente viene trascurato. Questo elemento è il nulla, il vuoto, che si presenta a Narciso contemplando la propria immagine riflessa.
Read more
L'ostentazione del reale nell'arte contemporanea
Analizzando la storia della letteratura analitica che si è occupata d'arte, si nota una tendenza alla costruzione di una critica "patografica", cioè di una critica che riduce l'opera d'arte al sintomo dell'artista, ad una rappresentazione del sintomo dell'artista.
E' chiaro che questa via è la meno interessante per l'avanzamento della psicoanalisi.
Read more
Lo suqartamento estetico
La distruzione della bellezza nella body-art
La storia umana è stata illuminata dalla luce della bellezza, per lungo tempo ritenuta in grado di condurre verso la Verita' e il Bene, al punto che la nostra tradizione ha visto, alle sue origini, una guerra sanguinosa per la conquista di Elena e del suo mistero. Impossibile, dunque, rinunciare alla perfezione del bello, da sempre intrecciato con l'armonia e il benessere.
Read more